Facebook

A Francesco CodadiLupo piace

La fionda d'urtoLa fionda d'urto
Crea il tuo badge "Mi piace"
Spatuzza e l’ultima intervista a Borsellino scomparsa per 10 anni, l’artiglieria pesante contro Berlusconi – di Francesco Dal Moro | La fionda d'urto
splash

Posted By grim on aprile 27th, 2010

La Fionda è il Blog di tutti, e proprio per questo tutti, ma proprio tutti, sono invitati a esprimere le proprie opinioni! Registrati al blog, bastano un nickname e una password, senza nessun dato personale!

Manda il tuo articolo all’indirizzo [email protected]

In alternativa, lascia un commento sul nostro Guestbook, o al termine di un Post!

Un blog senza partecipanti, non ha ragione di esistere, dunque vi invitiamo calorosamente a leggere e a scrivere sulla Fionda!

Il team della Fionda

—–OGNI LUNEDI’ ALLE 14 LA FIONDA TRASMETTE IN DIRETTA L’INTERVENTO DI MARCO TRAVAGLIO PER PASSAPAROLA. VEDI CANALE USTREAM NELLA BARRA LATERALE DEL BLOG—–

——– INVIA SMS GRATIS DALLA FIONDA! TROVI IL BOX D’INVIO IN FONDO ALLA PAGINA SULLA DESTRA ——–

 

Spatuzza e l’ultima intervista a Borsellino scomparsa per 10 anni, l’artiglieria pesante contro Berlusconi – di Francesco Dal Moro

Posted By fred on giugno 17th, 2010

La Commissione Centrale del Viminale ha respinto ieri la richiesta di ammettere Gaspare Spatuzza al programma protezione testimoni, in quanto il suddetto ha fornito dichiarazioni e testimonianze dopo i 180 giorni previsti dalla Legge. Il classico cavillo burocratico, un must del nostro sistema giuridico.

Gaspare Spatuzza, detto “u Tignusu” (il Pelato), fu un sicario della Mafia palermitana, legato al mandamento di Brancaccio dei boss Filippo e Giuseppe Graviano, nonché uomo di fiducia di Leoluca Bagarella, quest’ultimo nipote di Totò Riina e responsabile, tra le varie, della strage di Capaci, che portò alla morte del giudice Falcone, della sua compagna, e della loro scorta.

Fu arrestato nel 1997, e 11 anni dopo, nel 2008, si dichiarò pentito e iniziò a collaborare con la magistratura.

Nel Dicembre 2009 depone nel processo d’appello a carico del senatore Dell’Utri, condannato in primo grado a 9 anni di reclusione

Il giudice Paolo Borsellino

per associazione mafiosa, e cita una regia politica associata a Cosa Nostra nelle strage del ‘93 di via dei Georgofili di Firenza, negli attentati del 27 Luglio ‘94 a Roma e a Milano, racconta di legami economici tra i suoi Boss Graviano e Berlusconi, e individua infine in Dell’Utri e Berlusconi i mandanti politici delle stragi di Capaci e via d’Amelio.

Quest’ultima dichiarazione trova per altro riscontro nelle deposizioni di altri pentiti collaboratori di Giustizia, come Pietro Romeo e Giuseppe Ciaramitaro. Ma non è tutto.

Il giudice Paolo Borsellino, in un’intervista rilasciata poco prima della sua morte e misteriosamente scomparsa fino al 2002 (http://www.youtube.com/watch?v=YVQ1kmOOBrw), parla di una spaccatura tra Cosa Nostra e l’eterna alleata Democrazia Cristiana, a seguito dei maxi processi che ne avevano distrutto le fondamenta, e individua proprio in Dell’Utri e Berlusconi le nuove e fresche forze politiche e imprenditoriali collegate alle cosche siciliane, garanti di nuove alleanze tra Stato e Mafia. Non c’è solo la parola di mafiosi dunque, ma anche quella di un autorevole giudice, che alla causa ha dato la vita.

Filippo Graviano si limitò a dire di non conoscere Dell’Utri, il fratello Giuseppe non fornì direttamente risposta. Nessuno dei due smentì Spatuzza quando raccontò di un incontro avvenuto con loro nel 1994, in cui gli dicevano che avevano preso in mano l’Italia intera grazie a Berlusconi e al suo partito. Secondo gli inquirenti, gli ambigui atteggiamenti tenuti dai fratelli Graviano sono avvertimenti-minaccia delle possibili proprie mosse future.  Al mafioso più milanese d’Italia staranno probabilmente fischiando le orecchie.

Nel Marzo c.a. la Procura di Firenze ha dichiarato attendibili le sue deposizioni, e ieri, 3 mesi dopo, la Commissione Centrale del Viminale, contro il parere di tutte le procure antimafia d’Italia, ha negato a Spatuzza il programma di protezione per aver parlato “troppo tardi”.

Spatuzza dalla sua ha sempre dichiarato di aver atteso tempi maturi prima di parlare di forze politiche, e la memoria torna a Tommaso Buscetta, pentito con la cui collaborazione Falcone smontò pezzo dopo pezzo la cupola degli anni ‘80, che fin da subito dichiarò di non essere ancora disposto a parlare di politica e Stato, sentendosi privo delle adatte garanzie.

Spatuzza ha così giustificato il suo ritardo nel collaborare:“Ho sbagliato ma leggevo tutti i giorni gli attacchi della politica ai magistrati rossi e se avessi fatto prima quei nomi con il cavolo che mi avrebbero dato il programma di protezione”.

Il 6 Dicembre 2009, l’immancabile Feltri definì nella prima pagina de il Giornale i Pm, e chi in generale diede ascolto a Spatuzza, gli “Amici di Spatuzza”, non rendendosi evidentemente conto che gli amici mafiosi, semmai, sono i suoi padroni ad averli. E pian piano vengono fuori sempre più prove.

Spatuzza non verrà ucciso ora che non ha scorta, sarebbe un autogol clamoroso, sarebbe la conferma delle sue dichiarazioni; tuttavia d’ora in avanti ci penserà su due volte prima di cantare l’“Acidduzzo”.

WOOLFTAIL

Tags: , , , , , , , , , ,

Similar Posts

1.961 Responses to “Spatuzza e l’ultima intervista a Borsellino scomparsa per 10 anni, l’artiglieria pesante contro Berlusconi – di Francesco Dal Moro”

  1. Title…

    [...]The facts talked about within the report are a number of the best readily available [...]…

  2. Blog scrive:

    Title…

    [...]Here are some of the sites we advocate for our visitors[...]…

  3. Title…

    [...]always a major fan of linking to bloggers that I love but really don’t get lots of link enjoy from[...]…

  4. Title…

    [...]please go to the websites we follow, which includes this a single, as it represents our picks in the web[...]…

  5. …[Trackback]…

    [...]you made running a blog glance[...]…

  6. Title…

    [...]below you will uncover the link to some internet sites that we think you must visit[...]…

  7. Title…

    [...]Wonderful story, reckoned we could combine a few unrelated information, nevertheless definitely really worth taking a appear, whoa did one understand about Mid East has got far more problerms also [...]…

  8. …Visitor recommendations…

    …Click here for or more Information…

  9. Links…

    [...]Sites of interest we have a link to[...]……

  10. Money scrive:

    Title…

    [...]Wonderful story, reckoned we could combine several unrelated data, nevertheless really really worth taking a search, whoa did one understand about Mid East has got extra problerms at the same time [...]…

  11. Recent Blogroll Additions……

    [...]usually posts some very interesting stuff like this. If you’re new to this site[...]……

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

La fionda d'urto

Promuovi anche tu la tua pagina